Prendersi cura dei capelli bianchi

NEWS – Bellezza
Prendersi cura dei capelli bianchi

2017.12.27 – La perdita, l’ingrigimento e il cambiamento della consistenza dei capelli sono tutti segni del loro invecchiamento, un processo naturale che non è possibile controllare. Se non è possibile influenzare la biologia, però, si può proteggere e migliorare quello che la natura ti ha dato.

La perdita dei capelli può iniziare ad ogni età. Negli uomini, questo processo dipende dai normali cambiamenti del livello di testosterone che inibisce la crescita di nuovi capelli. Nelle donne, invece, l’irregolarità ormonale, specialmente durante la gravidanza o la menopausa, gioca un ruolo fondamentale.

Lane Duvel, esperta Amway nella cura dei capelli, afferma che delle piccole accortezze possono far durare di più la salute dei nostri capelli.

  • Massaggia il cuoio capelluto due volte al giorno durante lo shampoo o con un tonico per stimolare il flusso sanguigno e nutrire i follicoli piliferi per avere capelli dall’aspetto più folto e robusto” dice Duvel.
  • Per capelli con più volume, utilizza prodotti adatti come moussecreme styling e balsami liscianti che danno consistenza mentre proteggono le cuticole.”
  • Un integratore che nutrisce il corpo con vitamine ed estratti naturali può aiutare anche la crescita dei capelli. Prova Biotina C Plus che contribuisce a mantenere sani pelle e capelli.

I capelli bianchi, però, proprio non si possono evitare. “Andando avanti con gli anni la produzione di melanina, ovvero il pigmento naturale che colora i capelli, diminuisce o si interrompe, causando il loro ingrigimento” continua la Duvel.

Ma l’età non è il solo fattore a far nascere i capelli bianchi: le colorazioni chimiche indeboliscono i capelli e dovrebbero essere evitate il più possibile.

“Riparare il capello con prodotti che penetrano la cuticola e fortificano i punti più deboli del cuoio capelluto agendo dall’interno verso l’esterno come quelli della collezione Satinique è sicuramente un’ottima soluzione” conclude Duvel.